Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 11:00 a 11:30

Portale Sardegna consumatore [ lab.199 ]

Il progetto trae origine dalla crescente attenzione da parte della collettività, per la e tutela dei diritti del cittadino, nella sua veste di consumatore di beni ed utente di servizi, che si confronta ogni giorno con il mercato e le istituzioni pubbliche. Il portale, quindi, ha origine dall’idea di costruire un nodo “istituzionale di servizio al cittadino”, dedicato alla tutela dello stesso quale consumatore ed utente, un focal point all’interno del sistema regionale che sia anche capace di intercettare, armonizzare e rendere fruibile, in maniera più mirata, l’informazione oggi disponibile sul web sui vari temi e problemi relativi alla tutela dei diritti dei consumatori. Oltre alla funzione di comunicazione svolta dal sito pubblico, il sistema intende fornire agli operatori di settore strumenti di supporto alla redazione e pubblicazione di contenuti, alla raccolta, catalogazione e gestione delle segnalazioni effettuate dai cittadini presso gli sportelli territoriali delle associazioni dei consumatori coinvolte, con l’obiettivo di rendere “condivisa” l’informazione così generata e favorire una migliore conoscenza sulle problematiche del consumo.

Il servizio intende anche assolvere a quella funzione di informazione sulle iniziative e le azioni intraprese dalla Regione Sardegna in questo ambito tematico, a partire dalla normativa regionale in gestazione per questa materia nei vari settori di competenza. Il progetto è costruito interamente intorno a piattaforme ed applicazioni di tipo open source e, sotto questo profilo intende proporre la propria esperienza ad altre amministrazioni pubbliche nazionali. I partners del progetto sono: il Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Autonoma della Sardegna che, in  considerazione del forte interesse e della crescente attenzione verso il tema del consumerismo, tramite il Servizio Commercio dell’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio attua iniziative a favore dei consumatori avvalendosi dei fondi di cui all’art.148 della L. 388/2000 erogati dal Ministero dello Sviluppo Economico, le Associazioni di tutela (Adiconsum – Sardegna Adoc – Sardegna e Federconsumatori – Sardegna) che hanno testato presso i propri sportelli territoriali i sistemi applicativi dispiegati nel progetto, raccolto e catalogato le segnalazioni esposte dai consumatori, elaborato ed aggiornato i contenuti informativi pubblicati sul sito, l’Università degli Studi di Cagliari - Dipartimento di Scienze Giuridiche e forensi della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Cagliari - ha dato un contributo nella fase iniziale di strutturazione del sistema informativo per la tutela del consumatore.

Programma dei lavori

Interviene

Torna alla home