Torna a Eventi FPA

partner

EMC COMPUTER SYSTEMS


E' partner di

lunedì, 9 Maggio 2011

11:00
11:50

Accellerare il percorso verso il Cloud nella PA[lab.209a]

Durante la sessione saranno affrontati i passi necessari (tecnologici, organizzativi, di processo) necessari per avviare  il percorso verso il cloud computing nella pubblica amministrazione. Saranno inoltre presentati strumenti innovativi per accellerare l’adozione del cloud.

lunedì, 9 Maggio 2011

12:00
12:50

L’approccio digitale alla gestione dei processi documentali e gli strumenti per la PA Digitale[lab.163]

La dematerializzazione dei processi documentali comporta, per la Pubblica Amministrazione, vantaggi indiscutibili in termini di risparmio, di miglioramento dell’efficienza e di riduzione del margine di errore: eliminazione degli spazi di archivio e dei conseguenti costi di gestione, velocità nel reperimento e piena condivisione delle informazioni. In particolare la Pubblica Amministrazione può ottenere vantaggi specifici in termini di miglioramento del rapporto con il cittadino, con il territorio e con le imprese.

Nel corso del workshop verranno descritte le principali caratteristiche degli strumenti di gestione digitale dell’informazione a disposizione della PA (modulistica elettronica, workflow, conservazione sostitutiva, firma digitale) che permettono tempi rapidi di evasione delle pratiche e di svolgimento degli iter approvativi, garantendo alla Amministrazioni Pubbliche l’abbattimento dei tempi di risposta.

lunedì, 9 Maggio 2011

14:30
15:20

Cybercrime, social network e sicurezza dei dati: aspetti tecnologici e percezione del rischio.[lab.153]

Focalizzazione sui social network e sui pericoli che l'immissione e la condivisione di informazioni comporta.

lunedì, 9 Maggio 2011

16:00
16:50

I vantaggi dell’adozione strategica della virtualizzazione[lab.166]

Il case illustra un esempio reale di virtualizzazione di applicazioni mission critical, realizzato dal Centro Nazionale Amministrativo di Chieti dell'Arma dei Carabinieri. Le applicazioni di Unified Communication sono state implementate su una piattaforma integrata EMC, Cisco e VMware, garantendo elevati vantaggi in termini di efficienza, affidabilità' e flessibilità'. Il progetto ha dimostrato l'efficacia dell’approccio all’adozione strategica della virtualizzazione adottato dall’Arma dei Carabinieri.

lunedì, 9 Maggio 2011

16:00
16:50

UniCA: Transforming the Learning Society in Cagliari[lab.207]

L'Universita' degli Studi di Cagliari racconta le ragioni e le scelte operate per la trasformazione del proprio data center da una soluzione tradizionale ad una di nuova generazione, green, virtualizzata, basata su standard, in grado di performare le applicazioni già in uso e di garantire nuovi servizi per gli utenti d’Ateneo e per  il territorio.

martedì, 10 Maggio 2011

10:00
10:50

Next Generation Backup & Recovery: le soluzioni di deduplicazione[lab.160b]

La crescita esponenziale dei dati richiede un nuovo concetto di backup, sia per gli ambienti fisici che virtuali. La deduplicazione assicura il miglioramento dei livelli di servizio legati alla protezione dati mantenendo sotto controllo i relativi costi di infrastruttura e gestione operativa.
Martedì 10 verrà presentata la testimonianza di Finmeccanica Group Services, a cura di Marco Fagiolo, Responsabile Delivery Servizi ICT e Security Manager.
Mercoledì 11 sarà illustrata l’esperienza di ANCITEL a cura di Valentino Ditoma, Direttore Divisione Information Technology.

martedì, 10 Maggio 2011

11:30
12:20

Soluzioni pratiche per l'accesso e la condivisione di referti, dati e immagini in sanit[lab.161b]

La sessione illustra, anche attraverso esempi virtuosi, come la tecnologia favorisca la condivisione di dati, referti, esami ed immagini sanitarie, in un contesto ospedaliero e territoriale, abilitando le indicazioni fornite dal CAD sul Fascicolo Sanitario Elettronico e garantendo accesso a tutti gli attori interessati alle informazioni sanitarie. Saranno presentati esempi di realizzazioni pratiche in diversi contesti ospedalieri e territoriali.

martedì, 10 Maggio 2011

14:30
15:20

La nuova cartella clinica elettronica IEO progettata da LUTECH: standardizzazione, integrazione e tecnologia al servizio del clinico[lab.197]

L’Istituto Europeo di Oncologia di Milano è un Comprehensive Cancer Center con circa 17.000 accessi l’anno in regime ordinario / Day Hospital e circa 200.000 ambulatoriali. La necessità di adeguarsi agli scenari regionali nelll’ambito del progetto CRS-SISS è stata recepita dai sistemi informativi dello IEO come una opportunità di innovazione tecnologica e di processo. Integrare i sistemi attraverso un’unica piattaforma di EAI ha permesso di creare un’infrastruttura solida, monitorabile e versatile.

Il progetto regionale del Fascicolo Sanitario Elettronico, basato sulla firma digitale della documentazione clinica, è servito come trampolino di lancio per intraprendere una revisione globale della modulistica IEO, in vista della completa dematerializzazione della cartella clinica del paziente: nasce qui il progetto wHospital di Lutech.

wHospital ci ha offerto un approccio totalmente nuovo: libertà ed autonomia. Il poter costruire o customizzare moduli senza l’ausilio di tecnici specializzati ci ha permesso in breve tempo di avviare intere divisioni all’utilizzo dello strumento, riducendo il tempo di apprendimento per la semplicità d’uso dello stesso, nonostante il cambiamento radicale nella compilazione di documentazione clinica che la firma digitale impone.

La sinergia tra Direzione Sanitaria, Ingegneria di Processo, Sistemi Informativi e Lutech ha gettato le basi per la riuscita di un progetto ambizioso come questo, definendo delle linee guida “standard” (Joint Commition) sulle quali sono stati sviluppati tutti i documenti clinici elettronici (Medici / Infermieristici) della nuova cartella clinica, validi per tutte le divisioni Chirurgiche / Mediche dell’Istituto Europeo di Oncologia.wHospital si è rivelato uno strumento dinamico che, anche grazie alla flessibilità garantita dagli strumenti di sviluppo interni ad esso (API Manager), abbiamo potuto customizzare in modo autonomo, permettendo un’integrazione completa con strumenti già utilizzati dal nostro personale clinico.

martedì, 10 Maggio 2011

16:00
16:50

Accellerare il percorso verso il Cloud nella PA[lab.209b]

Durante la sessione saranno affrontati i passi necessari (tecnologici, organizzativi, di processo) necessari per avviare  il percorso verso il cloud computing nella pubblica amministrazione. Saranno inoltre presentati strumenti innovativi per accellerare l’adozione del cloud.

mercoledì, 11 Maggio 2011

10:00
10:50

Soluzioni pratiche per l'accesso e la condivisione di referti, dati e immagini in sanit[lab.161c]

La sessione illustra, anche attraverso esempi virtuosi, come la tecnologia favorisca la condivisione di dati, referti, esami ed immagini sanitarie, in un contesto ospedaliero e territoriale, abilitando le indicazioni fornite dal CAD sul Fascicolo Sanitario Elettronico e garantendo accesso a tutti gli attori interessati alle informazioni sanitarie. Saranno presentati esempi di realizzazioni pratiche in diversi contesti ospedalieri e territoriali.

mercoledì, 11 Maggio 2011

11:30
12:20

Next Generation Backup & Recovery: le soluzioni di deduplicazione[lab.160c]

La crescita esponenziale dei dati richiede un nuovo concetto di backup, sia per gli ambienti fisici che virtuali. La deduplicazione assicura il miglioramento dei livelli di servizio legati alla protezione dati mantenendo sotto controllo i relativi costi di infrastruttura e gestione operativa.
Martedì 10 verrà presentata la testimonianza di Finmeccanica Group Services, a cura di Marco Fagiolo, Responsabile Delivery Servizi ICT e Security Manager.
Mercoledì 11 sarà illustrata l’esperienza di ANCITEL a cura di Valentino Ditoma, Direttore Divisione Information Technology.

mercoledì, 11 Maggio 2011

16:00
17:00

Soluzioni di storage per gli uffici decentrati degli enti pubblici[lab.168]

Gli uffici periferici della pubblica amministrazione centrale, così come le strutture di quella locale in ambienti come i piccoli comuni, hanno necessità di sicurezza ed efficienza nella gestione dello storage al pari delle strutture che dispongono di budget più elevati. Inoltre devono essere in grado di gestire la replica dei dati da e verso i sistemi centrali. Nell’esposizione vengono analizzate sia le tecnologie che le metodologie e le pratiche più idonee a rispondere a queste esigenze.

giovedì, 12 Maggio 2011

10:00
10:50

L’esperienza di LAit e la gestione della sicurezza in ambito sanitario[lab.154]

Approccio metodologico e soluzioni specifiche per la gestione della sicurezza in ambito sanitario

giovedì, 12 Maggio 2011

11:30
12:30

Cloud Computing, Sicurezza e PA digitale: parola ai protagonisti[lab.162]

R1 S.p.A. invita i protagonisti dell’ICT ad intervenire alla sessione dedicata al Cloud Computing, alla Sicurezza delle informazioni e alla Dematerializzazione. Alessandro Musumeci, Direttore Centrale Sistemi Informativi di Ferrovie dello Stato S.p.A., modererà la round table, raccontando il proprio punto di vista sui temi dell’incontro e raccogliendo il punto di vista degli ospiti presenti. Interverranno alla sessione EMC, Cisco e Vmware.

giovedì, 12 Maggio 2011

11:30
12:30

Cloud Computing, Sicurezza e PA digitale: parola ai protagonisti[lab.167]

R1 S.p.A. invita i protagonisti dell’ICT ad intervenire alla sessione dedicata al Cloud Computing, alla Sicurezza delle informazioni e alla Dematerializzazione. Alessandro Musumeci, Direttore Centrale Sistemi Informativi di Ferrovie dello Stato S.p.A., modererà la round table, raccontando il proprio punto di vista sui temi dell’incontro e raccogliendo il punto di vista degli ospiti presenti. Interverranno alla sessione EMC, Cisco e Vmware.

giovedì, 12 Maggio 2011

14:30
15:20

Accellerare il percorso verso il Cloud nella PA[lab.209d]

Durante la sessione saranno affrontati i passi necessari (tecnologici, organizzativi, di processo) necessari per avviare  il percorso verso il cloud computing nella pubblica amministrazione. Saranno inoltre presentati strumenti innovativi per accellerare l’adozione del cloud.

Torna alla lista dei Partner